biblioteche, venezia, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, lettura, internet biblioteca, wifi in biblioteca, biblioteche venezia, Marciana, Ca Foscari, IUAV

Biblioteca Iuav

Indirizzo

Tolentini, Santa Croce 191

30135 Venezia

Contatti

Tel.: +39 041 2571104

Fax: +39 041 2571773

E-Mail: infobiblioteca@iuav.it

Website

Facebook

Twitter

Web: https://www.instagram.com/bibliotecaiuav/

Biblioteca Iuav

Orari

Chiusura durante il periodo natalizio e due settimane durante il mese di agosto

dal 01/01/2021 al 31/12/2021

Monday:
09:00 - 19:45
Tuesday:
09:00 - 19:45
Wednesday:
09:00 - 19:45
Thursday:
09:00 - 19:45
Friday:
09:00 - 19:45

Altre informazioni e servizi

Note:

Per servizio ILL-DD mailto: ill-dd@iuav.it


L'accesso alle sale e ai servizi si svolge esclusivamente con prenotazione on-line del posto, accedendo al proprio spazio personale (box "Prenotazioni") e previa richiesta on-line dei libri per consultazione/prestito.

La Biblioteca IUAV provvede alla conservazione, acquisizione e diffusione del patrimonio bibliografico e documentale al fine di rispondere alle esigenze didattiche e di ricerca di studenti, ricercatori e docenti dell'Università Iuav di Venezia.
L'accesso alla biblioteca è libero e libera è la consultazione di libri e periodici collocati a scaffale aperto. 
Per la consultazione di libri e periodici conservati nei depositi è necessaria l'iscrizione alla biblioteca in qualità di visitatore giornaliero.
Il servizio di prestito è consentito agli utenti istituzionali e a tutti coloro che hanno un rapporto diretto di dipendenza o di studio con l’Università Iuav di Venezia. Sono ammessi al prestito anche gli utenti dell’Università Ca’ Foscari Venezia e degli altri atenei del Veneto e, in presenza di particolari e documentate condizioni, anche utenti esterni, previa autorizzazione.
La Biblioteca possiede una delle più rilevanti collezioni bibliografiche italiane di architettura, arti figurative, urbanistica, pianificazione, scienze sociali, moda e design. A questa si aggiungono altre importanti raccolte, in settori disciplinari correlati, che comprendono soprattutto opere di edilizia, ingegneria civile, restauro, paesistica e cartografia.
Notevole valore storico e documentario rivestono i Fondi speciali: il Fondo Palazzoli sulla storia della fotografia, il Fondo Bon prevalentemente dedicato al graphic design, il Fondo Sardi e il Fondo Wenter Marini rispettivamente costituiti dalle biblioteche private degli architetti Francesco Sardi (1863-1913) e Giorgio Wenter Marini (1890-1973), il Fondo Labò, fondo bibliografico di notevole valore, testimonianza di parte degli interessi e degli studi affrontati dall'architetto nel corso della sua poliedrica attività di intellettuale sensibile e rigoroso professionista, il Fondo Astengo che comprende un archivio bibliografico e documentale di insostituibile pregio e costituisce un punto di riferimento di eccellenza per chiunque voglia ripercorrere l'intensa attività intellettuale di Giovanni Astengo. Estremo interesse riveste il Fondo Zannier di proprietà della Fondazione di Venezia, ma ospitato presso la Biblioteca in comodato d’uso: si tratta di una straordinaria collezione di libri e periodici di fotografia appartenuta a Italo Zannier, fotografo e critico italiano di fama internazionale, nonché docente universitario di storia e tecnica della fotografia.
In Biblioteca sono inoltre disponibili una collezione di opere antiche, rare e di pregio, l’archivio delle tesi e i testi delle bibliografie dei corsi.
Il patrimonio bibliografico a stampa ammonta a circa 230.000 titoli, tra monografie, periodici, tesi e audiovisivi e comprende vaste raccolte di libri e riviste disponibili a scaffale aperto.
Consistente anche il patrimonio elettronico (accessibile solo agli utenti istituzionali dell’Università Iuav di Venezia), tra banche dati (31), E-book (oltre 7000 titoli) e E-journals (circa 3500 periodici in abbonamento diretto o disponibili su banche dati).